.
INTERCOIFFURE MONDIAL Paris
Corporate Social Responsability
World of Hairfashion and Beauty Business

PRODUCTS FOR HAIRDRESSERS AND SHOW - ENCYCLOPEDIC HAIR WEBSITE

news n°
93167
From gossip
28 May 2020
Chad Demchuk  International Hairstylist

In creating his Eccentric Glamour Collection, Chad Demchuk’s creativity was driven by the many facets of fashion and beauty of London through the decades.

Ph: John Rawson
Make-Up: Lan Grealis

hair-collections

news n°
92983
From gossip
27 May 2020
Mirko Cheyenne International Hairstylist
Mirko Cheyenne International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “Elfie”, made by “ Mirko Cheyenne ” international hairstylist from IT.

Ph: Matteo Genovese
Make-up: Mirko Cheyenne
Stylist: Mirko Cheyenne

hair-collections

news n°
146755
From beautynews
07 Jun 2020
Ricordate con nostalgia gli anni '90? Sarete liete di sapere che potete riviverli con la moda del momento. Kylie Jenner ha rilanciato un'acconciatura che spopolava in quel periodo e che di sicuro diventerà super gettonata in poche settimane.
news n°
93190
From gossip
03 Jun 2020

Find put the latest hair collection, made by “Angelo di Pasca #saccuccimasterclass” international hairstylist from IT

Ph: Kobeyuyen
MaKe-up: SophiaChau
Model: Ingred Wagner

hair-collections

news n°
92996
From gossip
27 May 2020

The nominees for HJ’s coveted British Hairdresser of the Year award have been announced - showcasing the wealth of talent and unshakeable passion within British hairdressing

British-Hairdressers-Nominees-2020

This year Adam Reed, Angelo Seminara, Cos Sakkas, Darren Ambrose, Errol Douglas, Eugene Souleiman, Gary Hooker & Michael Young (Hooker & Young), Richard Ashforth, Robert Eaton and Sally Brooks wowed the British hairdressing industry, resulting in their nomination for the coveted title. This top ten received the closest voting cluster ever recorded in the award’s history, resulting in more nominees than ever before.

Nominated by top-tier hairdressers, influencers and UK and international press for their professional reputation, creative vision and their ability to act as an ambassador for British hairdressing, Executive Director of Hairdressers Journal International, Jayne Lewis Orr, said:

“British hairdressing has certainly faced its greatest ever challenge this year. It has been a testing time for us all and I have been so impressed with, but not surprised by, the industry’s continued professionalism, resilience and creativity. The British Hairdresser of the Year title has been the most sought-after for more than three decades. This year especially, it is recognition of the stylists at the forefront of this thriving, talented and professional community. The award not only cements the careers of exceptional hairdressers but consistently raises standards across our industry year-on-year.”

Since its inception in 1985, the title of HJ British Hairdresser of the Year has transformed exceptional stylists into either dynamic household names or meteoric hairdressing careers, previous winners include Trevor Sorbie, John Frieda, Umberto Giannini, Nicky Clarke, Charles Worthington, Antoinette Beenders, Beverley C and Sally Brooks to name a few.

The winner will be announced on Monday 30th November 2020 at JW Marriott Grosvenor House, Park Lane, alongside the winners in six specialist categories and nine regional categories, on the biggest night in the hairdressing calendar.

HJ’s 2020 British Hairdresser of the Year nominees:

  • Adam Reed, session stylist and salon owner, a colourful, skilful character bridging consumer and hairdressing worlds
  • Angelo Seminara, four times winner and one of the most captivating and original hair stylists of our time
  • Cos Sakkas, third time nominee, an artistic talent and a legend within Toni & Guy
  • Darren Ambrose, previous British Hairdresser of the Year winner 2015, a leader within session styling and hairdressing alike
  • Errol Douglas, MBE, honoured by Her Majesty the Queen for services to hairdressing, multiple award winner and hairdressing superstar
  • Eugene Souleiman, no words other than Eugene is a session stylist extraordinaire
  • Gary Hooker and Michael Young, (Hooker & Young) 12th consecutive nomination of British Hairdressers of the Year and hairdressing’s most famous duo, stage-stars, creative inspiration and talented educators
  • Richard Ashforth, first time nomination, well renowned in the hairdressing industry for his directional, forward thinking ideas, his belief in simplicity and commitment to beauty
  • Rob Eaton, current British Hairdresser of the Year 2019 andone of the most current and renowned colourists of the moment
  • Sally Brooks, two times winner ofBritish Hairdresser of the Year (2017 & 2018), Sally is a global stage and creative star, renowned hairdresser and a national hero following her hairdressing documentary that is reaching educationalists and parents across the UK.
Rob Eaton Winner 2019
Rob Eaton - British Hairdressers Award Winner 2019

news n°
93024
From gossip
27 May 2020
Junior Green International Hairstylist

In this collection Junior uses shape and texture to define each image. Working with both natural and created textures Junior used a wide range of cutting and styling techniques in this inspirational collection.

Ph: Agata Preyss
Make-Up: Neon Velvet
Stylist: J A G Styling

hair-collections

news n°
93049
From gossip
27 May 2020
Jose Urrutia  International Hairstylist

Daring, adventurous, confident, the characteristics of the youth who make their way through the city at night. Taking in all that the city has to offer, these guys are game for anything. Short, thickly cropped hair, with differing frontal effects are the features of this collection.

Ph: Jose Urrutia
Make-up: Peluquería Jose Urrutia
Stylist: Peluquería Jose Urrutia

hair-collections

news n°
146763
From beautynews
07 Jun 2020
Elisabetta Canalis si è concessa la prima passeggiata in spiaggia dell'anno e lo ha fatto con indosso un micro bikini leopardato. Oltre a dimostrare di vantare ancora una forma fisica da urlo, ha anche lanciato il trend dell'estate, quello dei costumi animalier.
news n°
146753
From beautynews
07 Jun 2020

Amore e seduzione:  la scrittrice Lila Azam Zanganeh, che ha vissuto in diverse parti del mondo e parla svariate lingue, ha stilato per l'ultimo numero de L'Uomo una raccolta di nuove regole di seduzione nell'epoca del post #MeToo

Se un uomo si complimenta con una donna, o le tiene aperta una porta, o trasporta i suoi bagagli, risulta essere un oppressore patriarcale da cancellare? E come può un uomo muoversi per sedurre una donna rispettando gli spazi e il consenso? 

Ecco la voce originale della scrittrice mentre racconta le nuove regole di seduzione per l'amore moderno:

L'amore è protagonista anche di racconti appassionanti come questa storia d'amore firmata da Jessica Fellowes, nipote dell’autore britannico Julian Fellowes, scrittrice e giornalista, conosciuta per essere l’autrice di cinque libri sui retroscena della celebre serie “Downton Abbey” e per i romanzi gialli che hanno per protagoniste le sorelle Mitford.

Per il numero di maggio di Vogue Italia e L'Uomo ha scritto una storia d'amore da scoprire attraverso le lettere che si scambiano i due  protagonisti. Dopo la versione femminile della storia, letta dall'autrice stessa Jessica Fellowes pubblicata nei giorni scorsi, ecco l'amore nei racconti di lui. La voce maschile del podcast di oggi è quella di Michael Kelly.

Mike Kelly è un attore, co-fondatore del Madhouse Theatre Group; sta lavorando a progetti tra cinema e TV (Silent Witness, The Martian), ed è al tempo stesso coach e mentore per Speak the Speech.

Ecco invece il punto di vista di lei su amore e seduzione, letto dalla voce dell'autrice stessa Jessica Fellowes e pubblicato su Vogue Italia di maggio:

In tema di moda sostenibile, a dieci anni dal termine imposto dall'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, e in modo particolare in un momento storico come quello che stiamo vivendo di crisi per il coronavirus, ci siamo chiesti che abiti e accessori popoleranno il guardaroba nel 2030. Partite con noi per un un viaggio, in cinque tappe, nella moda sostenibile che popolerà il nostro guardaroba nel 2030:

Agli amanti del mondo beauty è dedicata invece l'intervista a Linda Cantello,  International make-up artist Giorgio Armani Beauty,: el podcast di Vogue Italia in cui si racconta in conversazione con Susanna Macchia, caporedattore Vogue Italia e L'Uomo Vogue e anima del Beauty in Vogue.

A inaugurare la Serie Beauty in Vogue era stato Gian Luca Perris di  Perris Monte Carlo in conversazione con Valentina Debernardi.  Il primo podcast ha aperto la sezione "Profumi da sentire", una rubrica dedicata a incontri con i più importanti protagonisti della profumeria internazionale:

Un'isola da sogno: è la voce stessa della scrittrice Lila Azam Zanganeh, nata a Parigi da genitori iraniani e autrice del libro “Un incantevole sogno di felicità” (L’ancora del Mediterraneo) che ci porta nel mistero di un abito capace di trasformare la protagonista del racconto in una sirena… 

In questo podcast, invece la Photo Editor di Vogue Italia e L'Uomo Vogue Chiara Brdelli Nonino racconta le intuizioni e le scelte che hanno reso Vogue quello che è ora. 

Dalla Prima Guerra Mondiale, quando la rubrica Smart Fashion for Limited Incomes diventa Fashions On A War Income,  a Audrey Withers diventata editor in chief di British Vogue nel 1940 e capace di gestire la rivista tra i bombardamenti e le ristrettezze della guerra, fino ad arrivare al coraggio di Vogue Paris e delle parigine, fedeli al culto dell'allure anche in tempi di crisi, a Lee Miller, grandissima fotografa che ha firmato alcuni degli scatti più forti pubblicati sulla rivista, compresi gli orrori dei campi di concentramento, per arrivare fono alle scelte di Vogue Italia dei tempi recenti, come la copertina bianca del numero di Aprile:

Nel numero di Aprile di Vogue Italia è stato pubblicato “Una notte a Capri” di Christopher Bollen, scrittore e giornalista statunitense che vive a New York e che ha da poco dato alle stampe il suo quarto romanzo, un giallo intitolato “A Beautiful Crime” (Harper) ambientato a Venezia.Nel podcast che state per ascoltare, lo scrittore stesso legge una storia avvincente e noir, ambientata nella splendida isola del Mediterraneo:

Se volete poi ascoltare la storia della traversata dell' Oceano Atlantico del transatlantico Cristoforo Colombo, che nel 1956 ha portato a New York otto modelle di nobili origini a rappresentare altrettante case di moda, capitanate da Giambattista Giorgini, l'organizzatore delle prime sfilate in Italia, scoprirete il primo podcast della serie "Fashion Tales":

Sapevate che il signor Levi Strauss non ha mai indossato un paio di denim jeans, pur avendoli brevettati? E che ogni secondo nel mondo ne vengono vendute 60 paia? Che cosa rappresenta la data 20 maggio 1873 per i jeans? E come mai a Bing Crosby rischiò di vedersi negata una stanza di hotel? Vi siete mai chiesti che suono ha il denim? E come si può riconoscere un Levi's, un Lee e un Wrangler semplicemente guardando un pezzo di tessuto?

Ecco sei curiosità che forse non sapete sul mondo del denim e del jeans: due termini che, come scoprirete ascoltando il nostro podcast, non sono stati sempre sinonimi (e per i puristi non lo sono ancora).

Ancora in cerca di qualcosa di bello da ascoltare?

Ecco altri 10 podcast consigliati da ascoltare a casa.

Al link speaker.com/user/vogueitalia trovate tutti i podcast di Vogue Italia: ogni giovedì sveleremo altre tracce da ascoltare. Preparatevi a "un’esperienza sorprendente e immersiva nel mondo di Vogue Italia, che nella sua nuova formula ha scelto di usare anche le parole, e non solo l’immagine, per raccontare la magia della moda e dei suoi protagonisti", come ha spiegato in occasione del lancio del nuovo progetto il direttore Emanuele Farneti.

news n°
146765
From beautynews
news n°
146756
From beautynews
07 Jun 2020

Ogni anno a giugno si celebra la comunità LGBT+ con il Pride Month, un mese di eventi e iniziative contraddistinte dalla famosa bandiera rainbow che rappresenta i tanti colori della comunità. C'è un colore però che negli anni si è legato ripetutamente a personaggi o accadimenti che hanno segnato la storia LGBT+, il color lavanda.

Negli scritti di Saffo, del VII secolo a.C., la poetessa raccontava delle sue predilezioni erotiche per le donne più giovani con diademi di ametista. Qualche secolo dopo, negli anni '20 le violette venivano donate nella comunità lesbica come simbolo di un interesse saffico.

Le Castalidi, di Adolfo de Carolis, 1905
The Castalidi (Le Castalidi), by Adolfo de Carolis, 1905, 20th Century, tempera and gold plaster decoration on canvas, 200 x 148 cm
Le Castalidi, di Adolfo de Carolis, 1905
Mondadori Portfolio

Nel 19esimo secolo, una tintura color lavanda è stata creata accidentalmente da un produttore di colori tessili. Quella tinta raffinata, raramente usata nell'abbigliamento prima d'ora, è diventata in pochissimo tempo un colore di gran moda anche per i capi maschili, iniziando poco dopo a essere associata alle persone omosessuali. Nello stesso periodo perfino Oscar Wilde attribuì a quel colore un significato speciale, definendo “purple hours” (ore viola) i momenti che passava con i suoi amanti a pagamento.

Nel 1969, il colore è diventato simbolo dell'orgoglio LGBT+: fasce e bracciali di lavanda sono stati distribuiti a centinaia di persone in una parata da Washington Square Park a Stonewall Inn a New York, per commemorare i disordini di Stonewall avvenuti appena un mese prima. Lo stesso anno la presidente dell'Organizzazione Nazionale per le Donne, Betty Friedan, definì il lesbismo come "Lavender Menace" (minaccia alla lavanda) ritenendolo un pericolo per il movimento femminista.

Penelope Tree by David Bailey, Vogue 1969
Vogue 1969
Penelope Tree by David Bailey, Vogue 1969
David Bailey

Negli anni il color lavanda è riemerso più volte nella storia della comunità LGBT+. Per lo scrittore inglese Quentin Crisp (1908-1999) i suoi capelli color lavanda simboleggiavano la volontà di sovvertire le identità di genere.

Quentin Crisp (1981)
Quentin Crisp
Quentin Crisp (1981)
Central Press

Oggi il color lavanda viene utilizzato ancora dalle persone LGBT+ per ricordare quello che ha significato nella storia della comunità. In occasione del Met Gala 2019, Hamish Bowles di Vogue America ha indossato un ensemble color lavanda realizzato appositamente per lui da John Galliano, evocando sul red carpet i primi capi lavanda indossati con orgoglio omosessuale più di un secolo fa.

Hamish Bowles in Maison Margiela, Met Gala 2019
The 2019 Met Gala Celebrating Camp: Notes on Fashion - Arrivals
Hamish Bowles in Maison Margiela, Met Gala 2019
Getty Images

Le edizioni digitali di Vogue in tutto il mondo hanno reinventato il loro logo con un'edizione arcobaleno per il Pride Month, che riflette i valori di inclusione e solidarietà di Vogue. Nel mese di giugno, ci impegniamo a sostenere la comunità LGBTQ+ e ad abbracciare l'inclusività a tutti i livelli. Ora più che mai è cruciale riunirsi e difendere l'uguaglianza.

news n°
93155
From gossip
28 May 2020
Bernat Sayol  International Hairstylist

This collection is a journey through the life cycle of a woman. Each image represents a stage, from childhood to maturity. With very versatile cuts, loaded with technique and precision, the collection’s creator highlights the illusion of childhood, the rebelliousness of adolescence, the sobriety of maturity and the calmness of old age.

Ph: Esteban Roca
Make-up: Nacho Sanz
Stylist: Salones CV

hair-collections

news n°
146772
From beautynews
07 Jun 2020

Ricko Schwartz torna con il suo nuovo singolo Luci Blu. Il rapper, amatissimo dal mondo dello streetwear più modaiolo, firma il suo primo brano del 2020.

Luci Blu è una storia di rinascita, di fuga dal caos della città e dai rapporti forzati, tematiche più attuali che mai nel periodo che stiamo vivendo. «Era tutto pronto da marzo, da prima del lockdown», ha confessato il rapper su Instagram. «Me lo sono tenuto stretto perché è un pezzo di me che ho dovuto lasciare andare nell’attimo giusto, ed è questo il momento perfetto nella sua complessità.»

Ricko SchwartzAnna Adamo

Dopo essersi affermato come icona del panorama streatwear, Federico (Ricko) ha intrapreso la sua carriera musicale con l'etichetta discografica Yalla Movement, fondata dal dj Big Fish e dal rapper Jake la Furia proprio nell'anno di esordio di Schwartz. Nel 2019 l'artista ha pubblicato i singoli Hype, Gotham e Angeli.

Ricko SchwartzAnna Adamo

La release del video di Luci Blu è attesa per il 10 giugno 2020.

news n°
146754
From beautynews
07 Jun 2020
Le 100 donne di successo selezionate per quest'anno da Forbes sono manager, scienziate, economiste, imprenditrici, sportive, giornaliste, attrici, ognuna con una storia diversa alle spalle. Punto in comune tra tutte è la passione con cui sono riuscite a inseguire i loro sogni e a raggiungere gli obiettivi che si erano preposte.
news n°
92961
From gossip
26 May 2020

Hairdressers around the world and all with a passion for hair are invited to join in a special streamed produced by Australia’s Sharon Blain Education and Box Hill Institute

Virtual Hair Experience: Journey to the Top, a three-hour online
hairdressing extravaganza, will be released online
on Monday 8 June from 11am to 2pm
Australian Eastern Standard Time or by streaming from 6pm.

It will feature international, Australian and New Zealand industry luminaries telling inspiring stories about their path to the top of the hairdressing field and edge-of-fashion, creative hairstyling.  Its purpose is to inspire young people to join or stay in the industry and give their salon owners examples to be used as encouragement.

Sharing their journey to the top will be these stars of hairdressing:

  • Mark Hayes, International Creative Director, Sassoon
  • Tabatha Coffey, international business woman, tv celebrity, designer and educator
  • Errol Douglas MBE, One of the world’s most respected hairdressers
  • Dee Parker Attwood, 2019 Hair Expo Australian Hairdresser of the Year
  • Sharon Blain, international educator
  • Kobi Bokshish, Intershape
  • Steve Corthine, Stevie English Hair
  • Hermiz Daniel, Joey Scandizzo Salon
  • Danny Pato, 2019 Hair Expo New Zealand Hairdresser of the Year
  • Joey Scandizzo, Joey Scandizzo Salon
  • Jules and Bennie Tognini, Lil Off The Top, Tognini’s
  • Emiliano and Lisa Vitale, é Salon                 
  • Jayne Wild and Gary Latham, Wild Life Hair                                  
  • Renya Xydis, editorial hairstylist, Valonz
  • Host: Hair Expo favourite and US-Australian TV celebrity, Richard Reid
Location Live Broadcast Time on Monday 8 June or as otherwise marked Streaming commencement time on Monday 8 June:
Australia – Eastern 11am 6pm
Western Australia 9am 4pm
New Zealand 1pm 8pm
United Kingdom 2.30am 9am
Amsterdam 3am 10am
Chicago 8pm Sunday 7 June 3am
Copenhagen 3am 10am
Dubai 5am 12 noon
Estonia 4am 11am
Frankfurt 3am 10am
Jakarta 8am 3pm
Hong Kong 9am 4pm
Lima 8pm 3am
Lisbon 2am 9am
Ljubljana 3am 10am
Los Angeles 6pm Sunday 7 June 1am
Malaysia 9am 4pm
Moscow 5am 12 noon
Mumbai 6.30am 1:30pm
New Delhi 6.30am 1:30pm
New York 9pm Sunday 7 June 4am
Oslo 3am 10am
Paris 3am 10am
San Francisco 6pm Sunday 7 June 1am
Singapore 9am 4pm
Warsaw 3am 10am
Vancouver 6pm Sunday 7 June 1am
South Africa 3am 10am
Barcelona 3am 10am
Stockholm 3am 10am
Taipei 9am 4pm


For more information CLICK HERE

news n°
93237
From gossip
05 Jun 2020

Date: Monday 8th June 2020
Time: 14.00 BST
Price: £49.95 + VAT per person

Patrick is a global citizen, his audiences join him from the four corners of the world and being able to educate virtually and interact with others in a more intimate way, Patrick has now launched The Patrick Cameron Webinar the first of which will be dedicated to bridal hair. The webinar will take place via Zoom and in the two and a half hour session, attendees will be taken through three beautiful bridal styles in Patrick’s unique easy to follow “step by step style”.

Audience members will learn three stunning bridal hairstyles with Patrick sharing some of the secrets of his 30 years of experience in creating the most exquisite long hair work.

“From the essential art of foundation and hot roller setting, to the finishing touches that will make your work stand out from the crowd”. “I will be demonstrating how to attach that all important veil and accessories and you will be able to me ask questions in real time in a fun, informal yet educational environment”, Patrick proudly announces.

Places on The Patrick Cameron Bridal Hair Live Zoom Webinar can be booked on https://www.patrick-cameron.com/products/patrick-cameron-webinars

Once you have booked your place you will be emailed the Zoom link and password. The class will be conducted in English. 

news n°
146769
From beautynews
07 Jun 2020
Meghan Markle potrà pure aver dato il via alla sua nuova vita in America ma rimane molto legata ai Windsor. Negli ultimi giorni, però, i Royals l'hanno delusa e il motivo è molto semplice: ha capito di essere sempre stata messa in secondo piano rispetto a Kate Middleton.
news n°
93216
From gossip
04 Jun 2020


TAKARA BELMONT e la ZERO BIO.QUANTIC SPA EXPERIENCE invitano tutti i professionisti a vivere una grande e straordinaria avventura:

"ZERO BIO.QUANTIC ROOM EXPERIENCE"

TAKARA BELMONT e la ZERO BIO.QUANTIC SPA presentano ZERO BIO.QUANTIC ROOM EXPERIENCE
Clicca per vedere il VIDEO

DEDICATO a tutti gli INNAMORATI DEL PROPRIO MESTIERE al punto da non smettere mai di pensare di poterlo fare sempre meglio.

DEDICATO ai PROFESSIONISTI della bellezza e del benessere della persona, agli esperti in trattamenti per la cura e il piacere estetico di cute e capelli.

news n°
146759
From beautynews
07 Jun 2020
Dal blazer al costume da bagno: i pezzi che non possono mancare nel borsone da viaggio per un fine settimana lontano dalla città
news n°
93078
From gossip
28 May 2020

Ricrea a casa il look di Saccucci's Masterclass, Salone di Roma eletto tra i TOP HAIRSTYLISTS 2020, grazie alla nuova piastra a vapore STEAMPOD 3.0

saccucci masterclass

Red color By Marco Saccucci / Hair Angelodipasca

100% liscio o ondulato
in poco tempo
e senza danneggiare la fibra del capello,
grazie a Steampod 3.0 

Ricrea a casa
il look di Saccucci's Masterclass
grazie alla nuova piastra a vapore
di L’Oréal Professionnel #steampod

news n°
146762
From beautynews
07 Jun 2020
From Fenty Beauty & Pat McGrath Labs to the brands on the rise.
news n°
93041
From gossip
27 May 2020

Solemar una nuova linea di solari INEBRYA 100% Vegan con tecnologia Color Protection

SOLEMAR, formulata con Filtro Solare (UV) e estratto di Agave, è composta da tre must have, presentando una gamma compatta ma completa:

  • Sun Protection Spray è lo spray condizionante protettivo senza risciacquo, che preserva il colore cosmetico senza appesantire, assicurando la massima protezione durante l’esposizione solare. grazie alla tecnologia COLOR PROTECTION, funziona come un vero e proprio scudo contro gli agenti esterni, dando la massima efficacia contro lo sbiadimento del colore.
  • After Sun Shampoo dalla fragranza marina, grazie alla sua formula extra delicata, è adatto a tutti i tipi di capelli e può essere usato anche sul corpo.
  • After Sun Mask caratterizzata da intense note iodate, la maschera restituisce corposità, lucentezza e morbidezza al capello senza appesantire.

La linea è 100% Vegan, una caratteristica che accompagna tutti gli ultimi lanci di trattamenti di Inebrya.

Per maggiori informazioni info@globelife.com

Background vector created by vectorpouch - www.freepik.com

news n°
146771
From beautynews
07 Jun 2020
Giornata dell'Ambiente 2020

Raccontami una fiaba, ma che sia una fiaba che finisce bene… 

È l’inizio del corto animato realizzato con la voce di Whoopi Goldberg da Extinction Rebellion. The Gigantic Change, che esce il 5 giugno nella Giornata dell'Ambiente 2020, è un film di soli 3 minuti che scalda il cuore. Siamo nel 2050, e gli uomini sono riusciti a salvare il mondo: a un certo punto della storia si erano resi conto che lo stavano distruggendo con le loro scelte sconsiderate e si sono uniti tutti insieme per proteggerlo, riuscendo così a uscire dalla crisi climatica.

Proprio mentre stiamo provando a pianificare e a ricostruire un nuovo mondo post-Covid, il film mostra che un futuro più luminoso è davvero possibile. Ma questo non accadrà se non agiremo tutti insieme. Subito! Il cambiamento climatico è una minaccia grave per persone di ogni età e provenienza. La necessità di un'azione collettiva non è mai stata così grande.

Con Extinction Rebellion - l’organizzazione inglese che crede sia un dovere dei cittadini ribellarsi, usando la pacifica disobbedienza civile, di fronte all'inattività criminale dei governi - ha lavorato il team di Passion Pictures Studio, l'agenzia creativa che ha vinto un Oscar nel 2017 per il miglior film animato con Piper. Insieme hanno scelto Whoopi Goldberg, che oltre ad essere un’attrice di fama è una nota attivista per le questioni ambientali e che con la sua voce riesce a dare perfettamente il senso di gravità alla situazione.

L'urgenza, del resto, risuona chiaramente nel corto. E sottolinearla è lo scopo principale di The Gigantic Change. Dopo il film, gli spettatori vengono indirizzati a una semplice pagina che illustra le azioni più efficaci che ciascuno di noi può intraprendere per salvare l'ambiente, dalla dieta fino alla disobbedienza civile.

news n°
93205
From gossip
04 Jun 2020

Orari Flessibili per la FASE 2 per Parrucchieri, Estetiste e Tatuatori

Aperti 7 giorni su 7

I negozi ed i saloni di acconciatura ed i centri estetici potranno tenere aperto tutta la settimana, a orario continuato dalle 7 del mattino alle 22 di sera. Ogni attività di questo settore potrà quindi gestire le aperture come preferisce, fino a un massimo di 14 ore al giorno.

Lo hanno chiesto i titolari delle licenze legate al benessere e alla cura della persona, negozi che dalla riapertura hanno registrato dei boom di richieste, ma possono accogliere solo pochi clienti alla volta per via delle restrizioni di sicurezza imposte in vigore.

Fonte | Il Giorno | Milano

Mockup psd created by rawpixel.com - www.freepik.com

news n°
93061
From gossip
27 May 2020
Juan Ayoso  International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “Energy”, made by “ Juan Ayoso ” international hairstylist from ES

Ph: Click and Garoy
Make-Up: Juanayoso
Stylist: Elena Garrido Fernandez

hair-collections

news n°
146764
From beautynews
news n°
92947
From gossip
25 May 2020

Il nuovo appuntamento con INTERNATIONAL VISIONARY AWARD si terrà l'11 Ottobre 2020

international visionary award 2020

INTERNATIONAL VISIONARY AWARD
Data fissata dello spettacolo/show per Sabato 11 OTTOBRE 2020.
Aperte le candidature per iscriversi all'emozionante incontro
di Londra (UK).
Quest'anno le ISCRIZIONI chiuderanno il 31 LUGLIO 2020, il modulo è scaricabile direttamente dal sito ufficiale.

ECCO IL LINK per scaricare il modulo e ISCRIVERSI:

https://www.alternativehair.org/

news n°
146770
From beautynews
07 Jun 2020
Lo scorso anno Kasia Smutniak ha rivelato di soffrire di vitiligine, è proprio da quel momento in poi che ha imparato ad accettarsi così com'è. Oggi ha pensato bene di creare un filtro di Instagram che riproduce quelle macchie bianche, così da rendere omaggio alla bellezza di ogni tipo di diversità.
news n°
146766
From beautynews
07 Jun 2020
Vi è mai capitato di darvi allo shopping folle in modo impulsivo? Potrebbe essere un effetto della sindrome premestruale. In quel periodo del mese, infatti, i cambiamenti ormonali favorirebbero la comparsa di depressione e stress, emozioni negative che si attenuano con la smania di acquisto.
news n°
146757
From beautynews
07 Jun 2020
Chi ha detto che i capelli bianchi vadano per forza coperti con tinture e colorazioni? C'è un parrucchiere in California che aiuta le sue clienti ad accettare quei fili d'argento, trasformando radicalmente la loro chioma. È lui l'uomo che si cela dietro al colore sfoggiato da Jane Fonda sul red carpet degli Oscar 2020 e che ha ispirato molte donne a seguire lo stesso esempio.
news n°
93134
From gossip
28 May 2020
Manuel Mon International Hairstylist

The ocean, a vast expanse of life, multiple in shapes, colours and tones…. rich in volume and texture.

Ph: Bernardo Baragaño
Make-up: De Maria Make up
Stylist: Visori FashionArt
Model: Celia Fernandez

hair-collections

news n°
92974
From gossip
27 May 2020
Francesco Arancio International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “Sicily”, made by “ Francesco Arancio ” international hairstylist from UK.

Hair: Francesco Arancio
Collection: Sicily

hair-collections

news n°
146760
From beautynews
07 Jun 2020
Insospettabile estimatore di orologi di lusso, il monaco ha una piccola grande collezione di segnatempo che comprende anche un Rolex
news n°
93002
From gossip
27 May 2020
Royston Blythe at Royston Blythe International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “Boys”, made by “ Royston Blythe at Royston Blythe ” international hairstylist from UK.

Ph: Richard Miles
Stylist: Nick Malenko
Colour: Anthony Osborne

hair-collections

news n°
93079
From gossip
28 May 2020

Cutting hair is the staple of every stylist’s working week!

hob academy

How many cutting techniques do you use?
According to four-times British Hairdresser of the Year, Akin Konizi from HOB Salons, there are five main methods every hairdresser should know
. “Using the right cutting techniques can add movement and dimension to a hairstyle. Once you know the right techniques to use, you can create any shape or texture. It’s about using the right techniques to help you develop your cutting skills.”

The five cutting methods every hairdresser should know.

1 Layering
The most important technique but often the most underestimated. Good layering helps you create the material for all your shapes. You can use it for every shape, texture and hair type.

2 Graduation
Graduation is used to build up weight, with geometric lines either with or without tension and will form the outline of any shape you create.

3 Reverse Graduation
This is the best kept secret in hairdressing! It’s the opposite of each section getting shorter; each section is getting longer. It was used a lot in the 80s to create hard, strong geometry. The modern version is to use it on one-length styles. Use it on one-length styles to combat graduation.

4 Texturising
Texturising isn’t taken seriously enough. It’s about cutting shorter lengths into your longer lengths to create an internal shape in your haircut that will work as a structure to your styles. Sometimes it will give a softening effect, or it can be used to thin out the hair. Texturising offers a whole world of possibilities and potentials by manipulating weight.

5 Precision Cutting
Precision cutting is not just for geometry. It’s how I do all my cuts, it’s about doing your work precisely; if it’s a messy haircut, you still cut it with precision. If you want to create texture or choppiness, you still use precision.

hair-collections

news n°
146768
From beautynews
07 Jun 2020

Non solo Harvey Weinstein. L’onda lunga del #metoo continua a smascherare predatori sessuali in ruoli-chiavi di potere. Alcuni di loro si ritrovano, oltre che in galera, anche davanti alla gogna mediatica affinché le loro colpe diventino pubbliche e le loro vittime smettano di aver paura.

Succede nella docu-serie in quattro episodi appena sbarcata su Netflix dal titolo Jeffrey Epstein: soldi, potere e perversione. Questo miliardario arrivato dal nulla e poi diventato amico degli uomini più influenti al mondo, da Bill Clinton e Donald Trump passando per Andrea d’Inghilterra, è stato accusato non solo di abusi sessuali ma di traffico di minorenni (con coinvolgimento di oltre 10 mila bambine). Quelle ragazze ora sono davanti alla telecamera per rivivere gli orrori e poter finalmente voltare pagina.

Donald e Melania Trump, Jeffrey Epstein e Ghislaine Maxwell
Trump, Knauss, Epstein, & Maxwell At Mar-A-Lago
Donald e Melania Trump, Jeffrey Epstein e Ghislaine Maxwell
Davidoff Studios Photography

Il finanziere, smascherato da Anonymous, si è tolto la vita prima della sentenza (ad agosto 2019, ma c’è chi scommette sia stato un omicidio per coprire la verità), quindi la ricostruzione dei fatti nel documentario spetta alla regista Lisa Bryant e allo scrittore crime James Patterson. L’obiettivo non è solo quello di far luce sulle perversioni del protagonista, ma anche sull’élite che l’ha aiutato prima a procacciarsi le prede e poi a farla franca. Esistono molti altri Epstein che ancora non sono stati identificati e isolati, in un circolo vizioso di cui non si vede la fine. Le stesse ragazze attirate a casa del magnate con pretesti innocui si sono trasformate in alcuni casi in sue complici, totalmente plagiate dalla sua capacità di manipolarle e piegarle ai suoi voleri.  L’insabbiamento e la connivenza ai vertici ha fatto sì che il processo d’incriminazione fosse lungo e complesso. Non solo: anche in prigione godeva della semilibertà, che di fatto gli ha dato l’opportunità di continuare la sua vita quasi impunemente, a dispetto delle centinaia di bambine seviziate.

Jeffrey Epstein con una delle sue molte vittime
1
Jeffrey Epstein con una delle sue molte vittime
Netflix

La cornice dei “massaggi” offerti dall’imprenditore è un’isola dei crimini, anzi due (Little Saint James e St. James, nelle Isole Vergini, famosi paradisi fiscali oltre che naturalistici), oasi private lontane dagli occhi indiscreti e ideali per occultare segreti, bugie e traffici di ogni genere. Meta di ogni genere di perversione, è stata raggiunta in questi anni da ogni categoria di personaggi pubblici, dal mondo dello spettacolo a quello della politica, che arrivavano sul luogo con un jet privato ribattezzato “Lolita Express”.

Nonostante il nome Epstein sia infangato da questi crimini, in 380 ne reclamano l’eredità da 634 milioni di dollari, tra cui 130 che giurano di esserne i figli. A riprova del fatto che il denaro non si fa alcuno scrupolo, neppure quando è sporco di sangue. Ecco perché sulla vicenda continuano a puntarsi molti riflettori, tra cui l’episodio finale della serie The Good Fight (ancora inedito in Italia), che inizia delle indagini sul caso del presunto suicidio in cella.

Haley Robinson, una delle testimoni chiave del caso Epstein
1
Haley Robinson, una delle testimoni chiave del caso Epstein
Netflix
Un'altra delle ragazze che ha testimoniato contro Epstein nella serie di Netflix
1
Un'altra delle ragazze che ha testimoniato contro Epstein nella serie di Netflix
Netflix

Attraverso interrogatori, interviste, inchieste giornalistiche e resoconti degli orrori forniti dalle vittime, anche il documentario prova a far chiarezza sulla vicenda e a scalfire il muro di gomma che continua a proteggere i potenti. In questo caso include la stessa compagna di Epstein, Ghislaine Maxwell, che avrebbe partecipato agli adescamenti. La donna, sparita nel nulla dopo le accuse, è ritornata da qualche giorno alla ribalta chiedendo un risarcimento per le spese a cui ha fatto fronte proprio per smentire queste voci. In realtà si tratta di accordi extragiudiziali con cui ha messo a tacere all’epoca le cause civili che le sono piovute addosso. Oggi riapre il vaso di Pandora ottenendo un effetto boomerang.

Ecco perché, in assenza di risposte chiare, ad un anno dalla morte di Epstein, la serie Netflix acquista un valore ancora maggiore. Non offre certezze, certo, ma almeno moltiplica le domande.

Leggete anche:

Tutte le serie da vedere su Netflix adesso

Serie tv: la guida completa di Vogue ai migliori titoli del momento

news n°
146767
From beautynews
07 Jun 2020

Quando incontrai Roberto Faraone Mennella, negli occhi aveva un particolare scintillio: alla prima risposta per l'intervista per Vogue.it, capii che era frutto di un successo tanto cercato quanto fulmineo. Ben lontano dalle prospettive degli studi di legge, in poco tempo, con il suo socio nonché compagno di Università e amico, Amedeo Scognamiglio, aveva toccato il cuore delle stylist più in voga degli anni 90, catturando così la preziosa attenzione di giornalisti e star di Hollywood. La consacrazione arriva con la richiesta di Bergdorf Goodman, il tempio della moda e del lusso Oltreoceano.

L'anno prossimo l'azienda Faraone Mennella avrebbe compiuto 20 anni, ma durante la sua attività ci ha sorpreso con l'arte delle creatività, la bellezza delle sue pietre e la maestria nell'abbinarle. Qui lo ricordiamo, con alcuni dei suoi pezzi più importanti. Oltre alle collezioni couture sfoggiate sul red carpet, anche il monile personalizzato realizzato per Spike Lee e gli orecchini per Meryl Streep in Il Diavolo Veste Prada.

Couture Collection
Couture Collection
Candy Collection
Candy Collection
Stella Collection
Stella Collection
Gocce Collection
Gocce Collection
Belgravia
Belgravia
Mama Collection
Mama Collection
Futura Collection
Futura Collection
Abracadabra Collection
Abracadabra Collection
Bullet Collection
Bullet Collection
Barbarella Collection
Barbarella Collection
Notturna Collection
Notturna Collection
Couture Collection
Couture Collection
news n°
146761
From beautynews
07 Jun 2020

Kanye West ha donato due milioni di dollari alla causa di Black Lives Matter contro il razzismo e ha istituito un fondo per coprire le spese universitarie per la figlia di sei anni di George Floyd, Gianna Floyd, in seguito alla settimana di proteste che hanno scosso l'America.

West si è anche offerto di coprire le spese legali anche per le famiglie di Ahmaud Arbery e Breonna Taylor, altre due vittime della polizia. Le donazioni di West sono arrivate dopo che su Twitter il rapper è stato criticato per essere rimasto in silenzio riguardo al movimento Black Lives Matter e sull'uccisione di Floyd. Sebbene il Kanye di un tempo si sarebbe subito espresso su Twitter per condividere i suoi pensieri, oggi la musica è cambiata e West utilizza sporadicamente i suoi account sui social media.

George Floyd: proteste in tutto il mondo
MinneapolisNurPhoto
LondraGuy Smallman
LondraDan Kitwood
LondraDan Kitwood
LondraGuy Smallman
DublinoNiall Carson - PA Images
DublinoNiall Carson - PA Images
BostonBoston Globe
BostonBoston Globe
BostonBoston Globe
BostonBoston Globe
AucklandMICHAEL BRADLEY
AucklandMICHAEL BRADLEY
AucklandMICHAEL BRADLEY
CincinnatiNurPhoto
L'attore di Star Wars John Boyega manifesta a Londra
Londra
L'attore di Star Wars John Boyega manifesta a Londra
DANIEL LEAL-OLIVAS

Non ci sono dichiarazioni ufficiali a seguito della notizia sulle donazioni, solo alcuni dettagli rivelati attraverso il suo portavoce. Sua moglie Kim Kardashian ha usato Instagram per esprimere la sua angoscia per la perdita di un'altra vita nera a causa della brutalità della polizia: "Come molti di voi, sono arrabbiata. Sono più che arrabbiata. Sono infuriata e disgustata. Il mio cuore è a pezzi nel veder soffrire madri, padri, sorelle, fratelli e bambini perché una persona a loro cara è stata assassinata o imprigionata ingiustamente solo perché è nera".

Leggete tutte le notizie sul caso George Floyd

news n°
146758
From beautynews
07 Jun 2020
I biberon anticolica sono dei biberon formati da tettarella e valvola che vengono utilizzati per permettere ai bambini di pochi mesi di nutrirsi senza ingerire aria, accumulare gas intestinali e soffrire di coliche. Solo utilizzando un biberon di questo tipo i piccoli non dovranno subire acuti mal di pancia che provocano pianti inconsolabili. Scopriamo insieme quando utilizzarli, come funzionano, quali caratteristiche occorre tenere in considerazione prima di sceglierne uno e perché acquistarlo può rivelarsi vantaggioso non solo per il piccolo, ma anche per i genitori.
news n°
93118
From gossip
28 May 2020
ALBERTO MANCHADO - IONE ERICE - ALICIA NAVARRO International Hairstylist

Find put the latest hair collection, called “19.1”, made by “ ALBERTO MANCHADO - IONE ERICE ” international hairstylist from ES

Ph: DAVID MUÑIZ
Make-up: ALICIA NAJERA - SARAI IMIZCOZ

hair-collections

Your browser is too old for our new website. It would be best if you went to a more recent and secure browser version. Using this browser may cause security or usage problems.
X
Vendita ECommerce Prodotti per parrucchieri | ECommerce | GLOBElife | E TRENA | Tinture per capelli | Piastre per capelli | Articoli per parrucchieri | Spazzole per capelli